Rapporto utente: Conversione del sistema con la nuova dimensione

Conversione del sistema con la nuova dimensione

L'importanza di una pianificazione, una programmazione ed un'esecuzione efficenti ed efficaci sostiene direttamente il capitale circolante e gli obiettivi di costo di ArcelorMittal Dofasco. Prima dell’applicazione di PSImetals, queste funzioni erano supportate da tanti  Manufacturing Execution Systems (MES) informatici, sviluppatisi durante gli anni. Benché questi sistemi fornissero una funzionalità accettabile e fossero stabili, la loro combinazione era inflessibile e  raggiungeva con difficoltà prestazioni dei processi lavorativi utili all'esecuzione degli ordini dell’industria siderurgica.

La situazione sopraindicata ha portato a:

  • livelli di giacenza di prodotti finiti e semilavorati più che ottimali
  • movimenti dei prodotti e aggiustamenti dell’impianto inutili
  • integrazione limitata tra i processi successivi
  • visibilità dei materiali e delle proprietà materiali ridotta
  • necessità di sforzo aggiuntivo per distribuire le istruzioni di produzione
  • e ha dato il via ad opportunità di miglioramento.

La disponibilità di un pacchetto MES (PSImetals) specifico per l'industria siderurgica è stata usata per aiutare a superare i vincoli attuali e realizzare un miglioramento del potenziale.

Il cuore della produzione

Il nuovo sistema di gestione di produzione pianifica e controlla tutti i sistemi di laminatoi per finitura ed i suoi processori esterni. I componenti in uso per la PSImetals Planning, PSImetals Quality e la PSImetals Production coprono completamente  il know-how di pianificazione e integrano le funzioni globali di pianificazione, gestione e monitoraggio di produzione di Finitura. PSImetals si estende su tutte le funzioni del sistema livello 3 e costituisce la spina dorsale di tutta infrastruttura IT  nella produzione. In questa posizione, il nuovo sistema è parte integrante del nuovo quadro IT e diventa strumento importante nel processo produttivo di Dofasco.

Meglio e più velocemente

Introduzione del nuovo sistema di gestione produzione ambiva a raggiungere dei miglioramenti notevoli in tutte le aree di produzione, commercio e IT. Gli obiettivi più importanti erano nelle seguenti aree

Business & produzione:

  • Mappatura di tutti processi aziendali rilevanti per la produzione tramite pianificazione e controllo produzione uniformi,
  • Maggiore trasparenza, flessibilità e velocità per i processi di pianificazione,
  • Minori giacenze.

Tecnologia dell'Informazione:

  • Semplificazione del quadro IT,
  • Miglioramento della qualità dati, tramite l'attuazione di una registrazione a sorgente unica in un modello aziendale centrale e coerente,
  • Interazione comoda e moderna tra utenti e sistema.

Sempre in collaborazione con il cliente

ArcelorMittal Dofasco e PSI Metals collaborano strettamente al fine di adattare il sistema alle esigenze specifiche del cliente e metterlo in opera. Il progetto ha percorso dei metodi d'industria testati, comprendendo la fase delle specifiche  dei requisi-ti, la progettazione del sistema, la costruzione e personalizzazione, il collaudo e l'attuazione.

Al fine di dare l’opportunità ad ArcelorMittal Dofasco di influire sui risultati e controllarli dall’inizio, PSI ha fornito un sistema di test nelle diverse tappe dello sviluppo, durante la  fase di costruzione e di personalizzazione. Questo significa che la squadra del progetto e gli utenti chiave erano in grado di confrontare ,dal primo momento, le loro aspettative con le funzioni della soluzione futura. La fase di costruzione e personalizzazione è stata completata in Germania e si è conclusa con un test di accettazione software con la presenza di diversi partecipanti da ArcelorMittal Dofasco.

Source: ArcelorMittal Dofasco
Passaggio dal sistema vecchio al nuovo alla ArcelorMittal Dofasco: una squadra contenta del primo rotolo prodotto con il nuovo sistema di gestione produzione.
Fonte: ArcelorMittal Dofasco

Dal vecchio al nuovo: 140 sistemi, 60 interfacce e 3 fusi orari

La sfida maggiore era l’introduzione dalla nuova spina dorsale nel quadro sistema esistente e nella produzione in corso.  “Il quadro IT a Dofasco è crescuto nel tempo e al lancio del progetto, racchiudeva 140 sistemi/programmi coinvolti nella pianificazione della produzione, nel controllo e nell’analisi ”, racconta Thomas Vieweg, capo commessa di PSI Metals in Germania e  responsabile per l’introduzione di PSImetals ad Arcelor- Mittal Dofasco. “PSImetals ci ha permesso di sostituire completamente 35 sistemi,  sono state adattate le interfacce per circa 60 sistemi. Questo significa che prima abbiamo dovuto creare la fiducia dimostrando che questo grande  passaggio è fattibile senza lunghe  interruzioni nella  produzione” continua Thomas Vieweg. ArcelorMittal Dofasco ha collaborato con WIPRO Technologies, una società indiana, in veste di System Intergator per MES Program. WIPRO era responsabile per l’integrazione dei sistemi rimanenti. Il progetto è stato applicato in tre Stati con tre fusi orari ed una differenza massima di fuso di 11,5 ore. Anche se ci son state difficoltà logistiche nel programmare le conferenze telefoniche e video per la differenza di fuso, che ha reso possibile di lavorare anche 24 ore su 24.

Processi proddutivi intergrati

L' integrazione nei sistemi esistenti, sistemi di livello 2 e controllo del trasporto, come anche la connessione ai fabbricatori esterni tramite EDI sono state realizzate da WIPRO utilizzando PSIintegration, PSI's EAI tool. Sebbene la data per l'introduzione di SAP non sia ancora fissata, il nuovo MES deve essere preparato per SAP in modo da introdurlo successivamente. PSImetals lo garantisce grazie alla certificazione di competenza  da parte di SAP NetWeaver” e può contare su un’esperienza consolidata dai progetti realizzati per altri clienti.

Nello sforzo di offrire un passaggio agevole al nuovo mondo per ArcelorMittal Dofasco, tutti i dati dei vecchi sistemi sono stati importati automaticamente in PSImetals, come materiale attivo con valori di materiale e dati di produzione insieme alla storia del cliente. Questa complessa migrazione dei dati è stata eseguita in stretta collaborazione tra ArcelorMittal Dofasco, WIPRO e PSI.

Produzione con il nuovo sistema

Una decisione importante era come attivare il nuovo sistema. Abbiamo discusso entrambe le possibilità di un passaggio graduale o un passaggio rapido (start-up del sistema entro 7 giorni); é stata scelta l’opzione del passaggio rapido per minimizzare questa complessa integrazione dell’applicazione di una fase. Dopo 2 giorni di migrazione dati,  la soluzione PSImetals e tutte le interfacce (sistemi di livello 4, laboratorio, gestione del trasporto, Decision Support Environment (DSE system), tutti i 22 sistemi di livello 2 ed processori esterni) sono stati messi in opera senza grande difficoltà, in 5 giorni. Il primo rotolo è stato prodotto con il nuovo sistema secondo programma.

Attrezzati per il futuro

Con PSImetals come sistema di gestione produzione, ArcelorMittal Dofasco ha oggi una soluzione che fornisce le funzioni MES classiche. Il sistema è stato adattato al quadro del sistema esistente e costituisce una solida base per il futuro quadro IT.